VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 7 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
11/05/2015 - Vercelli Città - Cronaca

ULTIM’ORA, CERCA DI RUBARE LA CASSAFORTE DELLE ACLI DI VERCELLI - Ladro sprovveduto, ma bene informato, fa troppo rumore ed i condomini chiamano la Polizia - Finisce la domenica in prigione

ULTIM’ORA, CERCA DI RUBARE LA CASSAFORTE DELLE ACLI DI VERCELLI - Ladro sprovveduto, ma bene informato, fa troppo rumore ed i condomini chiamano la Polizia - Finisce la domenica in prigione
A sinistra, il Presidente delle Acli di Vercelli, Michele Pretti, giunto sul posto con alcune impiegate della Sede

Sprovveduto fin che si vuole, ma non al punto di non sapere che, quando è in corso la campagna fiscale, la cassaforte delle Acli provinciali di Vercelli (dove ha sede anche il Centro di Assistenza Fiscale) può essere bella piena.

Il ladro che questa sera si è introdotto negli uffici delle Associazioni Cristiane di Lavoratori Italiani in Via Gobetti a Vercelli, angolo Viale Garibaldi, ha studiato un piano pieno di falle, ma almeno le informazioni le aveva giuste.

Ma andiamo con ordine.

L’allarme scatta in tarda serata di domenica (attorno alle 22) quando gli inquilini dello storico palazzo dove hanno sede gli uffici della Sede provinciale avvertono rumori sospetti, come se qualcuno stesse battendo forti colpi alle pareti dell’alloggio al piano rialzato. Che, ovviamente, in orari serali e giorni festivi dovrebbe essere invece chiuso e deserto.

Invece, il malvivente (nazionalità italiana, noto alle Forze dell’Ordine) era penetrato nelle stanze delle Acli e, individuata la cassaforte, aveva incominciato a smurarla.

Come avrebbe poi fatto a trasportarla fuori da solo, è un particolare che sarà lui stesso a rivelare agli Inquirenti. Tutt'altro che esclusa l'ipotesi che ad attenderlo ci fossero complici.

Avvisati dai vicini, dunque, arrivano gli Agenti della Questura che immediatamente intuiscono l’accaduto, chiamano i Vigili del Fuoco per l’apertura della porta, entrano nella Sede, individuano il ladro e lo arrestano.

Operazione che non dura a lungo, ma attira comunque l’attenzione degli abitanti della zona.

Il Presidente delle Acli – Michele Pretti - giunge sul posto con alcune impiegate per verificare la situazione, ma i danni sono circoscritti a quelli materiali, dovuti al tentativo di asportare la cassaforte. Che è rimasta chiusa.

TAGS:

acli

vercelli

via gobetti

michele pretti

guido gabotto

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it