VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 19 ottobre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
29/04/2021 - Vercelli Città - Cronaca

VERCELLI - Esasperato, si incatena davanti al Comune - Loris Galliani ricorre a questo gesto, estremo, ma pacifico, per dire che la situazione dello stabile Atc di Via Monte Bianco è ormai insostenibile

VERCELLI - Esasperato, si incatena davanti al Comune - Loris Galliani ricorre a questo gesto, estremo, ma pacifico, per dire che la situazione dello stabile Atc di Via Monte Bianco è ormai insostenibile
Loris Galliani questa mattina, 29 aprile, incatenato davanti al Comune -

Un gesto pacifico, ma estremo, per rappresentare un disagio non più tollerabile.

Anche se, per il momento, del tutto ignorato dalle Autorità.

Loris Galliani abita in Via Monte Bianco a Vercelli, in uno stabile che, in parte, è di privati (lui stesso è proprietario di uno degli alloggi) ed in altra parte ancora dell’Atc, l’ex Istituto Autonomo Case Popolari.

La situazione di disagio è determinata da incompatibilità nella vita condominiale, tanto che è stato costretto a presentare denunce che sono, in sede giudiziaria, recentemente state riconosciute fondate, irrogando sanzioni penali ai responsabili delle molestie.

Molestie che, però, non sono terminate, con varie manifestazioni.

Come fare a garantire che un cittadino – nella tranquilla Vercelli – possa vivere a casa propria, con l’anziana madre, in modo decoroso e tranquillo?

Il problema è – potenzialmente – di tutti: insegnava Ernest Hemingway che non ci si debba mai chiedere “per chi suoni la campana”: suona sempre anche per noi.

Oggi questa manifestazione, che documentiamo nel nostro video: si è incatenato davanti al Comune, questa mattina alle 9.

Voleva un appuntamento con il Sindaco che, fino ad ora, pare non avere fatto molto.

Del resto, bisogna dire che il Comune non ha grandi competenze dal punto di vista giuridico per intervenire in questioni come questa.

Tuttavia, il Comune è sicuramente l'Istituzione che il cittadino avverte come più prossima. E' per questo che, almeno a livello simbolico, quando qualcuno vuole rivolgersi "alle Istituzioni", bussa proprio alla porta del Municipio.

E l’Atc, l’Azienda Territoriale della Casa, è una realtà lontana che, al di là di qualche spot politico elettorale a favore di antichi sodali, pare non interessarsi più di tanto per Vercelli.

Quasi subito, da poco passate le 9, sono intervenuti gli Agenti della Polizia Municipale che, pur nella doverosa chiarezza di termini giuridici, hanno trattato Loris con grande comprensione e gentilezza e – fa piacere osservarlo – con quella che si può senz’altro definire come una non comune “sapientia cordis”.

Loris ha, quindi, seguito gli Agenti che lo hanno accompagnato all’ufficio protocollo affinchè potesse prendere un appuntamento con il Sindaco.

Ma, proprio davanti al locale del protocollo, che è al piano terra, proprio in quel momento, verso le 9,45, stava transitando Andrea Corsaro che, perciò, ha subito potuto ascoltare questo nostro concittadino esasperato, ma ancora fiducioso nelle Istituzioni.

Il Primo Cittadino ha assicurato di interessarsi subito presso Atc.

Speriamo bene.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it