VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
24 June 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
26/01/2013 - Vercelli Città - Politica

VERCELLI - Il mondo agricolo piange Irmo Sassone - Figura di primo piano delle lotte contadine, fu Senatore del Pci e studioso della storia rurale vercellese - Sua la scelta di Ennio Baiardi Sindaco, nel 1975 - Le esequie lunedì alle 14,30

VERCELLI - Il mondo agricolo piange Irmo Sassone - Figura di primo piano delle lotte contadine, fu Senatore del Pci e studioso della storia rurale vercellese - Sua la scelta di Ennio Baiardi Sindaco, nel 1975 - Le esequie lunedì alle 14,30
Irmo Sassone
Grave lutto per Vercelli.

Stamane è mancato all’affetto dei suoi cari, del partito e di tutti i vercellesi sinceri democratici, il Senatore Irmo Sassone.

Nato a Quinto Vercellese il 13 aprile 1927, aveva partecipato sin da ragazzo alle lotte contadine per il riscatto delle condizioni lavorative delle mondariso.

Impegnato poi nella Camera del Lavoro di Vercelli, fu Segretario della Federazione vercellese e valsesiana del Partito Comunista Italiana e nella VII e VIII Legislatura (1976 – 1983), Senatore della Repubblica.

Fu nella sua veste di Segretario politico della Federazione, a dire la parola determinante per la candidatura di Ennio Baiardi alla carica di  Sindaco di Vercelli, nel 1975.

Sarà da tanti vercellesi ricordato come una persona dal tratto signorile e gentile; una gentilezza naturale, che non nasceva da atteggiamenti artefatti, ma scaturiva da una sincera apertura d’animo e dalla volontà, davvero inesausta, di prestare un ascolto mai distratto o di maniera all’ “altro”sempre visto nella dimensione della fraternità umana, anche quando su posizioni politiche differenti.

Nella sua sempre ferma coerenza con i principi più alti propugnati dalla propria parte politica, era così un vero uomo del dialogo, capace di tessere rapporti di confronto serio con le espressioni della democrazia popolare, di matrice cattolica in particolare.

Amava ricercare le ragioni che univano, mai dimenticando il denominatore comune costituito dalla centralità della persona umana e dalla difesa dei più deboli.

Ma Irmo Sassone lega il proprio nome anche ad una puntuale, appassionata e sempre documentata opera di storico dell’agricoltura locale.

Guarda anche:


Molte sue opere sul bracciantato e sull’epopea delle migrazioni stagionali che portavano nelle campagne vercellesi, da tutta Italia, le mondine, rimarranno come riferimenti imprescindibili per comprendere un’epoca e non solo un tratto della storia economica locale.


Di rilievo non minore la sua attività divulgativa sull’ordinamento comunitario e sulla politica agricola comune, con i riflessi dalla medesima proiettati sul settore risicolo.

Le esequie si terranno lunedì 28 gennaio dalle 14,30, muovendo dalla Camera ardente dell’Ospedale di Vercelli.

Direttore e Collaboratori tutti di VercelliOggi.it partecipano al dolore della famiglia, unendosi ai suoi cari nel ricordo affettuoso di un amico sincero e condividendo con tanti vercellesi la memoria di un vero democratico.



NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Editrice: "PIEMONTE OGGI SRL" - P.I./C.F. 02547750022 - Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@biellaoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.a.s - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it