VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 1 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
28/07/2014 - Vercelli Città - Cultura e Spettacoli

VERCELLI - "La teoria delle Catastrofi" pubblica il primo singolo: “La tua canzone” è già il tormentone dell’estate - Alto il gradimento sul web per la band vercellese

VERCELLI -  "La teoria delle Catastrofi" pubblica il primo singolo: “La tua canzone” è già il tormentone dell’estate - Alto il gradimento sul web per la band vercellese
Il gruppo La Teoria delle Catastrofi. Da sinistra: Alessandro Ghiotto, Giuseppe Guidotti, Manuel Bonini e Federico Calvara

VERCELLI -  (r.c.) -  "La teoria delle Catastrofi" pubblica il primo singolo: “La tua canzone” è già il tormentone dell’estate. Alto il gradimento sul web per la band vercellese. Il gruppo, pochi giorni fa, ha presentato al pubblico il suo primo lavoro e per promuoverlo a dovere ha realizzato anche un video, che ha letteralmente spopolato sul web, diventando super-cliccato e raggiungendo in poco tempo quasi 1500 visualizzazioni.

Eccolo: clicchiamolo http://www.youtube.com/watch?v=OMMVVNErHHs 

Il video è molto simpatico, autoprodotto e coinvolge anche Johnson Righeira, al secolo Stefano Righi, che insieme a Michael è stato grande interprete della musica pop degli anni ’80. "La teoria delle Catastrofi" è composta da Manuel Bonini (Voce) e Giuseppe Guidotti (Tastiere) di Vercelli, Alessandro Ghiotto (Chitarra) di Novara e Federico Calvara (Basso) di Ozzano Monferrato, ma milanese di adozione. «"La tua Canzone" - spiegano i ragazzi -, giunge a noi con un video che parla chiaro, e compare proprio Johnson Righeira. La band si mette a nudo e mostra come da grigiognoli fanciulli indie e perdigiorno ci si possa trasformare in pop star, o provarci, grazie a un vinile di "Vamos a la playa". Chiaramente la catastrofe incombe». Giuseppe Guidotti e Alessandro Ghiotto suonano insieme anche nel gruppo “Evacalls”. «La nuova band – commenta Giuseppe Guidotti -, è nata in seguito al fatto che nelle sessioni di scrittura era presente l'idea di provare a scrivere anche un altro genere musicale. Con Manuel, siamo amici da una vita ma musicalmente non avevamo mai fatto nulla insieme. L'estate scorsa ci è venuta voglia di provare a scrivere qualcosa insieme. Un pomeriggio, ci ritroviamo a casa mia ed in due ore scriviamo “La tua canzone” : fatto e finita. Ma abbiamo scritto anche altri brani. Coinvolgiamo nel progetto anche Federico Calvara, il quale, ascoltati tutti i pezzi si innamora in particolare di questo. Lo fa ascoltare ad Alessio Camagni che senza pensarci due volte ci invita in studio a Milano per registrarlo. Il pezzo è stato registrato al Noise Factory di Milano dallo stesso Alessio Camagni (produttore tra gli altri dei “Ministri”) che ci sta accompagnando in questi mesi come produttore e supervisore. Sempre grazie a lui questo nostro primo singolo è uscito sotto l'etichetta Oto Records». Ad impreziosire l’uscita della prima canzone della band è stato realizzato anche un bellissimo video, diretto dalla trinese Priscilla Ferrarotti, laureata al DAMS, che ha partecipato con alcuni cortometraggi alla rassegna "Anteprima Spazio Torino" di "Torino Film festival". Questo è il suo primo videoclip. «Quando ho ascoltato la canzone - ci ha spiegato Priscilla Ferrarotti -, conoscevo questi ragazzi da poco tempo. Mi è piaciuta subito e, visto che la melodia strizzava l'occhio agli anni ‘80, abbiamo pensato di chiedere al mio amico Johnson Righeira di partecipare come Special Guest all'interno del videoclip, che ha una storia molto semplice. I ragazzi del gruppo cercano di imitare i Righeira per riuscire ad avere successo e vendere tanto quanto negli anni 80 fecero Michael e Johnson, il tutto in modo ironico e scherzoso». Priscilla si è avvalsa della collaborazione di due operatori di provata esperienza e bravura: Nicola Andreone e Giorgio Saettone, entrambi di Trino. Il videoclip oltre che da Johnson Righeira è interpretato anche dalla bella trinese Elisa Zorz. Una bella canzone, orecchiabile con un testo impegnato.



I ragazzi de “La Teoria Delle Catastrofi” ci hanno confidato che, lo sapevano i Maya, gli Egizi, Nostradamus che un giorno si sarebbe  superato il punto di non ritorno e l'andamento degli eventi sarebbe andato a ritroso. Lo sospettò McLaren coi Sex Pistols e Sid Vicious alle prese con My Way, ma il punto era la provocazione, ci fece una fortuna Moby credendosi però un innovatore. Questa band invece ne ha piena consapevolezza, la catastrofe è già avvenuta e prenderne atto concede loro il vantaggio di smetterla di cercare soluzioni innovative, che poi si rivelano fallimentari, o non piacciono a nessuno, e di lanciarsi nella mischia come nuovo gruppo, miscelando ingredienti in commercio e disponibili all'ingrosso, pronti sullo scaffale. Un'operazione biecamente commerciale o il frutto del più disilluso e acido approccio punk-disfattista?


***


Se ti piace VercelliOggi.it seguici anche su Facebook.


Clicca “mi piace” sulla nostra fan page: https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl


e offrici la Tua amicizia sulla pagina dei nostri Redattori:


https://www.facebook.com/vercellioggi dialogheremo meglio e più tempestivamente; potremo ricevere le Tue osservazioni su ciò che scriviamo e pubblichiamo: è una cosa che ci aiuta molto a migliorare ancora la qualità del nostro servizio.


Per tenerci sempre in contatto, possiamo scambiarci opinioni nel nostro Gruppo Aperto, che è la grande “piazza” di Vercelli e provincia dove tutti possono incontrarsi per parlare dei momenti importanti della vita di ciascuno: lavoro, famiglia, sport, cultura, tempo libero, politica.


Ecco dove siamo: https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/


Ti aspettiamo e ricorda:


“mi piace” su https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl


Amicizia su    https://www.facebook.com/vercellioggi


Piazza con     https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/ .


***

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it