VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 1 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
24/12/2014 - Vercelli Città - Cronaca

VERCELLI PIANGE RENATO RANGHINO - Storico Presidente del Coni, esponente di spicco della migliore Democrazia Cristiana - E’ morto stamane alle 6 nella sua casa di Via Marsala

VERCELLI PIANGE RENATO RANGHINO - Storico Presidente del Coni, esponente di spicco della migliore Democrazia Cristiana - E’ morto stamane alle 6 nella sua casa di Via Marsala
Renato Ranghino, primo a sinistra, con Ennio Baiardi nel 1977

Se ne è andato alle 6 di questa mattina, Vigilia del Santo Natale, Renato Ranghino, personalità notissima a Vercelli ed in tutta la provincia.

Aveva 95 anni.

Geometra libero professionista di grande talento, da sempre uno dei dirigenti di spicco della Democrazia Cristiana degli anni migliori, esponente della “corrente” che faceva riferimento a Torino ad Emanuela Savio e poi a Silvio Lega.

Fu uno storico presidente provinciale del Coni, che guidò per oltre 20 anni fino al 1996, quando gli succedette Paolo Sangrigoli.

Ci piace ricordarlo con questa immagine, che lo consegna proprio alla dimensione più bella dei ricordi: nel 1977, Sindaco Ennio Baiardi, ad una cerimonia nel corso della quale si premiavano i piccoli, promettenti Atleti.

Animatore instancabile della vita associativa, insignito delle massime Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, aveva a lungo presieduto l’Associazione tra le personalità cui le prestigiose onorificenze sono state conferite.

Atleta in gioventù dalle non comuni qualità, aveva ricoperto rilevanti incarichi di dirigente sportivo.

La sua permanenza in Consiglio comunale a Vercelli, fino al 1975 lo vide sempre attivissimo, anche se l’agone politico gli riservò forse più amarezze che soddisfazioni: era uomo di “altri tempi” e quelli “nuovi”, già così premonitori di tante cose che non gli sarebbero piaciute, gli consigliarono di ritirarsi dedicandosi al lavoro, alla famiglia ed ai numerosi e così cari impegni associativi.

L’ultima sua apparizione pubblica fu i 16 dicembre di quest’anno al Circolo Ricreativo di Vercelli, in occasione della festa per il centesimo compleanno dell’On. Renzo Franzo.

Renato è mancato nella sua casa di Via Marsala, ma la salma è ora esposta per tutti coloro che vorranno  andare a fargli visita alle Camere mortuarie dell’Ospedale S.Andrea di Vercelli.

Il S.Rosario in S.Bernardo alle ore 18, il prossimo 26 dicembre.

Le esequie sempre dalla Madonna degli Infermi il successivo 27, alle 10,30.

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/ 

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it