VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 28 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
30/03/2018 - Vercelli Città - Cronaca

VERCELLI PIANGE UMBERTO COMETTI - Grande sportivo e uomo profondamente buono, lascia un grande vuoto - Non fiori, ma oblazioni al Museo del Grande Torino in memoria di Gigi Meroni

VERCELLI PIANGE UMBERTO COMETTI - Grande sportivo e uomo profondamente buono, lascia un grande vuoto - Non fiori, ma oblazioni al Museo del Grande Torino in memoria di Gigi Meroni
Umberto Cometti

Vercelli piange Umberto, per tutti Berto, Cometti.

Ci è mancato ieri, 29 marzo ad 80 anni di età.

Alcuni amici lo chiamavano “il Colonnello”, suo primo cognome.

Iniziò a giocare a calcio da bambino nella Veloces a Vercelli.

Venne notato presto per il fisico agile e le capacità finalizzative  dal Torino Calcio, dove giocò fino al 1958,  quando i granata scendevano in campo con la maglia “Talmone”.

Passò poi al Novara in serie B e dà lì al Caserta e all’Avellino. 

Lo zio di Zeman, Vicpálek, allenatore del Palermo nei primi anni ‘60, lo suggerì al Mazara del Vallo, squadra ambiziosa, in cerca di un buon centrocampista che gli assicurasse molti gol.

Lì avvenne l’incontro con la moglie Teresa e concluse la carriera.

A Vercelli, dove lavorava come impiegato di Gondrand e Sifte Berti, non ha mai smesso di coltivate la passione per il calcio, allenando e seguendo il settore giovanile di Scuole Cristiane e Pro Vercelli e infine lavorando come osservatore di giovani promesse anche per l’Inter.

Proprio per questa sua grande passione sportiva, trasmessa a figli e nipoti, la famiglia non chiede fiori, ma invita a fare una donazione al Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata per sostenere l'acquisto della Balilla di Gigi Meroni. Per informazioni: tel. 333-9859488 o mail: balilla@museodeltoro.it

***

Silvia e Guido Gabotto partecipano al dolore di Milly e di tutta la sua Famiglia e si uniscono a loro nella preghiera

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it