VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 1 dicembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
26/08/2014 - Vercelli Città - La Posta

VERCELLI - Maurizio Randazzo d’accordo con Madia e Renzi: no a "dinosauri" politici nelle Aziende Municipalizzate - E se lo dicono Madia e Renzi... - Ancora dubbi sulla nomina di Ezio Robotti alla Farmaceutica

VERCELLI  - Maurizio Randazzo d’accordo con Madia e Renzi: no a "dinosauri" politici nelle Aziende Municipalizzate - E se lo dicono Madia e Renzi... - Ancora dubbi sulla nomina di Ezio Robotti alla Farmaceutica
Ma avranno acquisito il parere della Segretaria Generale Donatella Mazzone?

Gentile Direttore,

apprendo dagli organi di stampa che il 25 agosto e’ stata effettuata dal Sindaco la nomina del Presidente dell’Azienda Farmaceutica Municipalizzata.

Concordo con il consigliere Alessandro Stecco, con il quale firmeremo una interrogazione comune, ed a parte gli ovvi e rituali complimenti al nuovo nominato, vorrei precisare alcuni aspetti legali che, a prima vista, pare non siano stati tenuti in considerazione.

E precisamente, il Decreto “Madia” sulla Pubblica Amministrazione:decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 144 del 24 giugno 2014), che va coordinato con la legge di conversione 11 agosto 2014, n. 114 recante: «Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa", pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale  n.190 del 18-8-2014 - Suppl. Ordinario n. 70, sancisce all'articolo 6 il divieto di incarichi dirigenziali a soggetti in quiescenza. Infatti è stabilito che "All'art. 5, comma 9, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135, le parole da "a soggetti, già appartenenti ai ruoli delle stesse fino alla fine del comma" sono sostituite dalle parole: "a soggetti già lavoratori  privati o pubblici collocati in quiescenza".

La legge di conversione ha limitato le predette nomine, perché contrariamente a quanto previsto nel decreto, precisa che alle amministrazioni "è altresì "fatto divieto di conferire ai medesimi soggetti incarichi dirigenziali o direttivi o cariche in organi di governo delle amministrazioni e degli enti e società' da esse controllati. Incarichi e collaborazioni che sono consentiti, esclusivamente, a titolo gratuito e per una durata non superiore a un anno, non prorogabile ne' rinnovabile, presso ciascuna Amministrazione.

2. Le disposizioni si applicano agli incarichi conferiti a decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto".

Quanto poi all'entrata in vigore della predetta normativa, occorre riferirsi all'articolo 54 del decreto che prevede che: "Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana", la quale a titolo di cronaca è avvenuta il 18 agosto scorso.

Stante quanto sopra, se il nuovo Presidente dell’Afm è nato nel 1943, probabilmente è in quiescenza, in pensione, e quindi non nominabile, ai sensi e per gli effetti del predetto articolo 6, per incarichi dirigenziali della pubblica amministrazione.

O meglio, dovrebbe e potrebbe essere stato nominato solo per un anno, così come previsto e statuito dalla modifica apportata al predetto Decreto al momento della sua conversione in legge.

Ed in effetti vi è una previsione in base alla quale se l'incarico conferito dall'Amministrazione è a titolo gratuito, la nomina può essere fatta, ma solo per la durata massima di un anno. Tuttavia la nomina non è rinnovabile.

La ratio della suddetta norma è quella di impedire, a detta dei vertici nazionali del Pd che poltrone di presidenti o di dirigenti di enti partecipati siano occupate dai "Dinosauri politici ( ipse dixit...)"

Pare, dunque, logico concludere, stante la manifestata e sbandierata competenza della Giunta Forte che il nuovo Presidente sia stato eletto in totale spregio della ratio che ha dato luogo alla norma. O, forse, dovremo concludere che il Presidente dell’ Afm e tutto il consiglio di amministrazione saranno sottoposti a stretta vigilanza e ad un serrato e critico controllo da parte della presente Giunta. Un controllo critico che arriva fino al punto di nominare ogni anno un Presidente a tempo ed a scadenza: l'attuale scadrà il 25 agosto 2015. D'altra parte legalmente non potrebbe essere fatto altrimenti, infatti, la Giunta non avrà  trascurato che il decreto contro i "Dinosauri" è entrato  in vigore il 19-5-14 e quindi ben 6 giorni prima, a sentire i comunicati del Sindaco, della nomina dell'attuale Presidente della Afm.

Non resta dunque che aspettare, salvo modifiche legislative non previste da Renzi,  chi sarà il prossimo Presidente che sarà nominato dal Sindaco l'anno prossimo.

Maurizio Randazzo, Consigliere Comunale di Vercelli Amica

Guarda anche:

http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?titolo=TRIPPA_PER_I_GATTI_/_249_-_&id=58129

Guarda anche:

http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?titolo=VERCELLI_-_Ezio_Robotti_nuovo_Presidente_dell’Azienda_Farmaceutica_Municipale_&id=58128


***

Se ti piace VercelliOggi.it con il network PiemonteOggi.it seguici anche su Facebook.

Clicca “mi piace” sulla nostra fan page: https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl

e offrici la Tua amicizia sulla pagina dei nostri Redattori: https://www.facebook.com/vercellioggi . Dialogheremo meglio e più tempestivamente; potremo ricevere le Tue osservazioni su ciò che scriviamo e pubblichiamo: è una cosa che ci aiuta molto a migliorare ancora la qualità del nostro servizio.

Per tenerci sempre in contatto, possiamo scambiarci opinioni nel nostro Gruppo Aperto, che è la grande “piazza” di Vercelli e provincia dove tutti possono incontrarsi per parlare dei momenti importanti della vita di ciascuno: lavoro, famiglia, sport, cultura, religione, tempo libero, politica.

Ecco dove siamo: https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/

Ti aspettiamo e ricorda:

“mi piace” su            https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl

Amicizia su               https://www.facebook.com/vercellioggi

Gruppo aperto su     https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/ .

***

 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it