VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
24 May 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
13/05/2019 - Vercelli Città - Politica

VERCELLI, ANA DI NUOVO AGITATA - Sembrano troppi 4 cappelli sotto la penna nera di Flavio Negro: Scorta della Sacra effige in processione - Supporter di Maura Forte - Candidato al Comune - Rappresentante di tutti gli Alpini - Tanti dicono: scelga!

VERCELLI, ANA DI NUOVO AGITATA - Sembrano troppi 4 cappelli sotto la penna nera di Flavio Negro: Scorta della Sacra effige in processione - Supporter di Maura Forte - Candidato al Comune - Rappresentante di tutti gli Alpini - Tanti dicono: scelga!
Flavio Negro, proteiforme rappresentante Penna Nera -

Si erano da poco affievoliti tanto l’eco quanto lo scent dei mali di pancia che in questa campagna elettorale stanno affliggendo l’ Ana (Associazione Nazionale Alpini) di Vercelli, che da ieri tra le Penne Nere di nuovo stormisce un vento di fronda.

Perché le foto postate su Facebook - profilo di Maura Forte - con Flavio Negro, il Vice Presidente Sezionale candidato per la lista del Sindaco al Consiglio Comunale, hanno riattizzato il focolaio: a qualcuno è parsa l'esibizione di un trofeo elettorale.

Si lamenta una contraddizione stridente.

Da un lato, è vero che lo Statuto dell’Associazione Nazionale Alpini vieti solo al Presidente Sezionale di candidarsi alle elezioni.

Per il Vice Presidente non c’è divieto statutario, ma anche fregarsene proprio di un minimo di senso di opportunità è cosa che non tutti vedono di buon occhio.

Perché non si sa più quale cappello si porti, guarnito di penna nera.

Quello di candidato al Consiglio Comunale?

Quello di scorta della sacra effige della Beata Vergine Maria, alla processione lourdiana?

Quello di supporter della candidata Sindaco?

Quello, infine, di rappresentante (Vicario) di tutti gli Alpini vercellesi che – notoriamente, nella grande maggioranza – non è che siano proprio bolscevichi?

Insomma, se quell’incompatibiltà che lo Statuto pone un millimetro prima – o sopra – la sua testa, da un punto di vista formale non lo tocca per poco, potrebbe magari ravvisarla lui stesso (dice qualche Penna Nera dissidente) lasciando almeno una ( o due ) delle cariche: visto che non può lasciare la candidatura al Consiglio Comunale, almeno molli la Vice Presidenza e, comunque, non metta un cappello politico sulla Madonna.

Che, invero, ne ha viste ben altre e quindi si può stare tranquilli che sia l’unica a viaggiare (almeno) un metro sopra a queste miserie.


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Tribunale di Vercelli, n. 11/2009
Piemonte Oggi s.r.l. - P.I./C.F. 02547750022 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it