VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 17 ottobre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
27/02/2021 - Vercelli Città - Salute & Persona

VERCELLI, IL NUOVO REPARTO DI CHIRURGIA DEL S.ANDREA E' REALTA' - Finalmente luoghi adeguati al rispetto delle centralità della persona ammalata - Oggi l'inaugurazione - IL VIDEO

VERCELLI, IL NUOVO REPARTO DI CHIRURGIA DEL S.ANDREA E' REALTA' - Finalmente luoghi adeguati al rispetto delle centralità della persona ammalata - Oggi l'inaugurazione - IL VIDEO
Nostro Repertorio -

( guido gabotto ) -  Il nuovo Reparto di Chirurgia dell’Ospedale S.Andrea di Vercelli è realtà.

Questa mattina, 27 febbraio, l’inaugurazione di quello che sarà sicuramente un fiore all’occhiello del Servizio Sanitario regionale.

Si è molto parlato, non solo oggi, di “umanizzazione” dell’Ospedale, dell’assistenza, della cura.

Come il Lettore sa, pur comprendendo bene la ragione – ci torneremo tra breve – per cui si impieghi questo termine, che dà atto di migliorie notevolissime nella qualità dell’assistenza, pensiamo che l’ultimo anno abbia fatto toccare con mano a tutti come la “umanità” dell’assistenza e cura del malato sia sempre, senza afasie, con sacrifici personali talvolta enormi, stata assicurata dalle persone che qui lavorano e vivono.

Medici, Infermieri, Oss, Ausiliari: loro hanno sempre garantito che la persona umana fosse trattata come tale, ponendone la dignità umana al centro del percorso terapeutico ed assistenziale, assicurato da altre persone umane, che vivono la professione anche come missione.

La giornata di oggi è anche per loro: avranno, d’ora in poi, strumenti e luoghi con i quali e nei quali meglio assecondare la propria vocazione al servizio, alla cura; in una parola, all’amore del prossimo.

Qualche allusiva quanto chiara indicazione in questo senso l’ha data l’Arcivescovo di Vercelli, Mons. Marco Arnolfo, che ha benedetto i nuovi locali e, con essi, ha esteso l’affidamento a Dio ed alla Madre di Dio e dell’Umanità, Maria (la cui effige, ancora “carica” di corone del Rosario, è posta un po’ in disparte, in attesa di essere riportata al cuore del Reparto) di tutti coloro che qui lavorano e qui troveranno una cura professionale e amore sincero.

L’intervento del Presule, con qualche scampolo fotografico del nuovo Reparto, nel nostro video.

***

Dunque, perché, tuttavia, il termine “umanizzazione” non è poi così eterodosso come a tutta prima potrebbe sembrare?

Perché i nuovi locali, le nuove, luminose stanze, con aria condizionata, bagno in camera, che conterranno da uno fino a massimo tre letti, serviti con ogni dotazione tecnologica, sono la testimonianza di una nuova qualità del servizio, di grande levatura.

L’Ospedale S. Andrea di Vercelli fu progettato ad inizio degli Anni Sessanta, inaugurato dall’allora Presidente della Repubblica, Antonio Segni: quindi i conti, in termini di anzianità di servizio, sono presto fatti.

Fu l’epicentro (circostanza che è bene non dimenticare) di un nuovo quadrante urbano di Vercelli, cresciuto insieme alla grande ed epocale struttura sanitaria, quella “Zona Ospedale” che avrebbe segnato il futuro urbanistico, sociale ed economico della città.

Ci permettiamo di riproporre un articolo che contiene un piccolo saggio

"Quando si dice Zona Ospedale"

Negli Anni Ottanta vi trovavano posto oltre 700 Pazienti.

Ma… gli anni ora si vedono tutti.

Così, insieme all’impegno (ora corale e questa ritrovata unanimità non può che fare piacere, dopo anni in cui qualche stordito – interessato vaneggiava di soppressione del Nosocomio) per conservare e valorizzare questa preziosa risorsa della comunità, bisogna passare ai fatti.

E quello di oggi è un fatto eloquente e carico di futuro.

Sicuri di interpretare i sentimenti dei Pazienti e dei loro familiari, non possiamo che esprimere sincera gratitudine per tutti coloro che si sono impegnati ed augurare buon lavoro a tutti coloro che in questi nuovi locali, lavoreranno con l’umanità di sempre.

CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it