VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Cuneo
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 30 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
07/06/2010 - Cuneo dintorni - Economia

CARRU’ - “Sicurezza sul lavoro: applicazione nelle attività sportive” - Martedì 22 giugno, alle 14-30, Palazzetto dello Sport di Carrù

 CARRU’ - “Sicurezza sul lavoro: applicazione nelle attività sportive” - Martedì 22 giugno, alle 14-30, Palazzetto dello Sport di Carrù

CARRU’ – “Sicurezza sul lavoro: applicazione nelle attività sportive” è il titolo del convegno - organizzato dalla Banca Alpi Marittime di Carrù, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Traumatologia Ortopedia e Medicina del Lavoro - che si terrà martedì 22 giugno, alle 14,30, nel Palazzetto dello Sport di Carrù. Vi parteciperanno medici e rappresentanti delle società sportive. Dopo il saluto delle autorità, interverrà il professor Enrico Pira, professore ordinario Medicina del Lavoro Università degli Studi di Torino, quindi seguiranno le relazioni del direttore della Spresal dell’Asl Cn 1, del presidente della Fisi del Piemonte, del sovrintendente medico regionale dell’Inail del Piemonte, di un legale e del presidente della Commissione Impianti sportivi regionale del Coni.



L’argomento affrontato verterà sull’obbligo di recepimento della legge in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro da parte delle associazioni e operatori sportivi. Le associazione sportive infatti sono soggette all’applicazione del DLgs 81/08 con l’individuazione dei fattori di rischio connessi al particolare tipo di attività nello specifico luogo di lavoro (impianto sportivo).


L’impegno della Banca è di alimentare il dibattito con gli operatori del settore sulle attività per assolvere gli obblighi legislativi e le norme che interessano l’associazione sportiva e che quindi hanno a che vedere con i rischi che si assumono nell’attività. Verrà anche approfondito il fondamentale aspetto della redazione del documento di valutazione dei rischi.


«La Banca Alpi Marittime si avvicina sempre più ai giovani e al loro mondo - spiega Gianni Cappa, presidente della Bam - per questo ha sostenuto e promosso il Convegno volto a fornire indicazioni su come oggi si debba affrontare la pratica delle discipline sportive, una tappa importante nel percorso educativo e di crescita di quanti vi  si dedicano. Il nostro Istituto di Credito è una realtà importante che riserva al territorio molte delle sue risorse ed affrontare momenti di incontro informativi, a favore delle moltitudine di persone che, spesso con spirito di volontariato, dedicano tempo e risorse  al mondo dello sport giovanile,  fa parte di questo impegno».


«Prosegue l’impegno della Banca - Aggiunge Carlo Ramondetti, direttore generale della Bam – per costruire l’habitat ideale in cui si sviluppano le attività a favore dei giovani e delle associazioni. L’incontro del 22 giugno deve servire da sostegno per tutti gli educatori sportivi, ponendo un sostanziale accento sul delicato argomento della sicurezza nello svolgimento delle attività sportive, a tutti i livelli, agonistici ed amatoriali. La Banca Alpi Marittime può essere un punto di riferimento anche in questo settore».


Per informazioni, è disponibile il numero verde della Bam: 800 154664.   


 


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
CuneoOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020- Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@cuneooggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it